IS3

Torri a corona mobile

Descrizione

CARATTERISTICHE GENERALI

Le torri a corona mobile IS3 sono utilizzate per impianti d’illuminazione di prestigio medio grandi e si collocano per caratteristiche ed innovazione fra i sistemi IS2 e IS5.
La sicurezza statica della corona in fase d’esercizio è garantita da tre sistemi d’aggancio meccanici che si fissano alla testa posta in sommità alla torre. Durante la fase di movimentazione tre funi d’acciaio accompagnano la corona durante la salita/discesa garantendone la stabilità. La manutenzione dei proiettori risulta estremamente comoda poiché la corona arriva fino ad altezza d’uomo quando completamente abbassata. Per fini progettuali estetici il sistema IS3 prevede anche la possibilità di montare una copertura parziale della sola testa o totale di tutta la corona in vetroresina di tipo fisso.

FUSTO, costituito da uno stelo troncoconico di sezione poligonale composto da due o più tronchi innestabili per sovrapposizione con innesto forzato. I tronchi sono ricavati da lamiera formata a freddo e successivamente saldata longitudinalmente mediante processo automatico omologato.

TESTA DI TRASCINAMENTO, composta da tre bracci per lo scorrimento delle funi in acciaio ed un braccio per il cavo elettrico è realizzata in acciaio zincato a caldo e contiene le pulegge in poliammide atte allo scorrimento delle funi di sollevamento e del cavo elettrico. Viene fissata mediante una flangia alla sommità della torre. E’ prevista su richiesta una copertura in vetroresina con funzione estetica a copertura della testa di trascinamento di colore grigio (RAL 9006). Le teste di trascinamento vengono fornite preassemblate con cavo elettrico e cavi acciaio per ridurre i tempi di montaggio in cantiere.

CORONA MOBILE realizzata in profilati d’acciaio viene fissata alle tre funi di sollevamento ed è munita di sistema di centraggio ed aggancio che in fase d’esercizio la ancorano stabilmente alla testa sgravando le funi dal loro peso. Durante la fase di salita/discesa tre rulli guida corona evitano il contatto delle carpenterie con il fusto. E’ prevista su richiesta una copertura fissa in vetroresina con funzione estetica a copertura dei proiettori di colore grigio (RAL 9006).

PORTELLA, dotata di serratura antivandalo e posta alla base della torre consente all’operatore l’inserimento del gruppo di movimentazione della corona che per i sistemi IS3 può essere di tipo elettrico a fune fino a 20m o carrellato a catena. Al suo interno trova alloggiamento la presa interbloccata che alimenta la torrefaro.

MOVIMENTAZIONI, con elevatore elettrico a fune mod. “ARE” fino ad altezze di 20m o con sistemi carrellati a catena mod. “SP” o “MR” per qualsiasi altezza. La movimentazione è di tipo asportabile e può essere utilizzata per tutte le torri dell’impianto. Per i sistemi IS3 è disponibile anche una movimentazione di tipo integrato a catena mod. “SIR”.

SCARICA SCHEDA CATALOGO